Blush · Nel mio beauty

NARS Orgasm – Un blush senza tempo

Il primo post della prima versione di questo blog, nell’ormai lontano 2013, era dedicato proprio a questo blush che nel tempo è riuscito ad entrarmi nel cuore. Se qualcuno mi chiedesse consiglio su un unico blush da comprare, direi senza dubbio lui, NARS Orgasm.

91538660512e76f76e8eab6089e682bc

Quest’anno NARS ha deciso di celebrarlo con una edizione speciale in formato più grande, per le patite come me che lo centellinano per paura che finisca. Ancora non l’ho acquistata, ma spero di riuscire a farlo appena sarò in quel di Milano.

Nel frattempo ripropongo alcuni degli estratti dal post originale dedicato a questo prodotto culto.


Premetto che nel web si trovano fiumi di recensioni e video ma, dopo anni di video tutorial, video review, post e advertising, ho finalmente ceduto anche io ad uno di quei cosmetici che “se non ce l’hai sei una sfigata” o “ti mancano le fondamenta”.

Fino a venerdì scorso [parliamo di un venerdì del 2013] i blush (o phard come si diceva una volta…) mi sembravano tutti uguali, nessuno che desse quel tocco particolare e luminoso al mio viso e al mio look… che monotonia…

Poi, trovandomi a Milano, appena ho avuto un pomeriggio tutto per me, in completa solitudine, senza amiche che si annoiano o ragazzi che si vergognano, mi sono fiondata al Sephora Store di Corso Vittorio Emanuele II solo ed esclusivamente per vedere lui, lo stand NARS e il famoso blush Orgasm, che è diventato prodotto di punta ormai della casa cosmetica. Quasi sono entrata con fiuto da segugio puntando direttamente allo quello stando, seminando chiunque mi ostacolasse sul mio cammino!! 😛 E appena arrivata lì davanti non ho avuto occhi che per lui… anche perchè, visto i prezzi dei prodotti NARS, avrei rischiato di esagerare ed uscire fuori budget.

NARS è una casa cosmetica fondata dal fotografo/makeup artist Froncois Nars, della quale è anche, ovviamente direi, direttore creativo. Froncois afferma che “l’essenza del makeup moderno è la libertà di poter esprimere se stessi” e sicuramente ritroviamo questa affermazione nella sua linea di prodotti, che spaziano dalle tonalità tenui e portabili ai colori eccentrici e moderni, che hanno come unico scopo quello di esaltare il carattere e la personalità delle donne che scelgono il makeup NARS. Il logo stesso e il packaging dei prodotti rispecchiano l’idea di linearità e modernità della donna: scritta bianca su sfondo nero e materiale ricercato contribuiscono al posizionamento della linea tra i prodotti di media/alta gamma.

The “O”, come viene chiamato dagli addetti ai lavori, è il prodotto più conosciuto della linea, il blush più richiesto dalle appassionate del makeup, il colore che tutte le case cosmetiche cercano di imitare, ma che continua a rimanere unico nel suo genere e proprio per questo ambitissimo… pare ne vengano vendute 135 unità all’ora! Il successo è stato talmente grande che la NARS ha deciso di dedicare una intera linea di prodotti a questa colorazione unica.

La definizione esatta del colore è “rosa pesca con micro-glitterini dorati”, ma i brillantini sono talmente sottili e impalpabili che non possono definirsi tali. E’ una leggerissima polvere dorata che, insieme al colore del blush, lascia sulle gote una luminosità molto naturale e al contempo radiosa. E’ un colore considerato universale, adatto a tutti i tipi di incarnato, e molto modulabile: si passa da un colore portabile per un makeup quotidiano ad una tonalità pescata più forte da abbinare ad un trucco da sera.

283304540906fa87bb8a5ff5156a3ef5

In questo fotografia per la promozione del suo album “21”, Michael Ashot, make up artist personale di Adele ha preso ispirazione dalla bellezza al naturale della cantante britannica, esaltando ed evidenziando con il make up i suoi lineamenti, il suo incarnato e il colore dei suoi occhi.

Ashton sostiene che la bellezza senza tempo di Adele ricorda le starlette hollywoodiane della vecchia scuola, e per questo ha voluto ricreare un look moderno ma allo stesso tempo con riferimenti al classico… Proprio il concetto di modernità del make up descritto dal fondatore di NARS. Non a caso il blush utilizzato nel make up di Adele è Orgasm per un tocco di colore fresco e giovane, non in contrasto con lo smokey dai colori naturali e con le ciglia finte, diventate la firma ormai di tutti i look di Adele per esaltare i suoi grandi ed espressivi occhi azzurri.


Beh il finale lo sappiamo, l’ho provato, strausato e lo adoro letteralmente, tanto da essere una delle poche certezze nel mio beauty, da viaggio e non. Quando sono indecisa su cosa portare o cosa indossare per un look particolare so che lui mi toglierà ogni dubbio, perchè è una tonalità talmente universale da essere senza tempo… E sarà questo il motivo che lo rende il blush più acquistato nel mondo da anni ormai!

A presto!

Annunci

7 thoughts on “NARS Orgasm – Un blush senza tempo

  1. Orgasm è sicuramente uno dei blush più belli e più famosi del mondo!!non l’ho ancora acquistato ma credo che prima o poi cederò anch’io…se non fosse per il prezzo sarebbe mio da tempo!!complimenti per il blog,l’ho appena scoperto!!!se ti va passa dal mio :-*

    Mi piace

    1. Ciao Ottavia, grazie per il commento e per esserti soffermata sul blog. Anche io ero titubante per il prezzo, ma trovandomi da Sephora a Milano feci il classico acquisto di impulso, e anche se può risultare un investimento sono davvero soldi ben spesi secondo me 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...