Make up look

Look del periodo – P/E 2016

selfie gabriellaMi ritrovo a scrivere un post dopo essermi accorta di fare lo stesso make up, tutte le mattine, da almeno un mese a questa parte. Sopratutto la base mi sta dando tante soddisfazione, con un prodotto in particolare che ho comprato con un po’ di diffidenza e che invece sto usando costantemente con molto piacere.

Si tratta della CC Cream 123 Perfect di Bourjois, un marchio che non conoscevo fino ad ora ma del quale vorrei provare altre cosine. Ho comprato la CC Cream su Amazon, attirata dalla recensione positiva di Lisa Eldridge, che gli ha dedicato anche un tutorial, e dal prezzo che ho trovato molto conveniente (spesso su Amazon, se si ha la pazienza di aspettare, si fanno degli ottimi affari). Promette un effetto anti fatica, anti rossori e macchia scure, la consistenza è liquida, il colore si adatta perfettamente al mio incarnato. Effettivamente ha un potere perfezionante del colorito, andando a correggere le piccole imperfezioni con un effetto finale naturale e luminoso, dalla coprenza medio-leggera.

Ho comunque bisogno di andare a correggere le occhiaie, in questo periodo molto evidenti, e le imperfezioni da macchie di brufoli vecchie e nuove. Per le prime intervengo con il correttore Maybelline Cancellaetà, una certezza del mio beautycase, che ho abbandonato per provare altro ma dal quale sono tornata. La sua consistenza leggera ma coprente dona una luminosità da occhio sveglio e riposato, che dura per tutto il giorno opportunamente settata con un velo di cipria. Per le altre imperfezioni utilizzo una nuova scoperta che mi sta dando tante soddisfazioni, si tratta del correttore Rimmel Lasting Finish, descritto spesso come il dupe del più famoso correttore di Laura Mercier, che non ho mai avuto modo di provare. Posso dire però che la coprenza e la durata sono molto alte, la consistenza è dura e abbastanza secca (se mantenuto in ambienti non caldi), quindi adatta a coprire proprio questo ti imperfezioni, ma io, scaldato tra le dita, lo utilizzo anche per illuminare il triangolo sotto gli occhi, perché la colorazione che ho è molto chiara. Ho provato ad usarlo anche per coprire le occhiaie ma lo sconsiglio, essendo appunto troppo secco per questo tipo di utilizzo, perché si insinua tra le rughette degli occhi e l’effetto non è gradevole.

Per settare tutto uso sempre lei, da un paio di anni ormai, e infatti è arrivata agli sgoccioli e le dedicherò un post a parte. Si tratta della cipria Hourglass nella colorazione Dim Light. La polvere è luminosa, leggermente scura per il mio incarnato (infatti la prossima volta credo prenderlo la più chiara), ma l’effetto è davvero radioso, di luce sulla pelle, di salute e perfezione. La sera-adoro e non cambierei con nessun’altra cipria, se non per pura curiosità.

E quando anche una commessa Sephora ti fa i complimenti per la base… sono soddisfazioni!!

Sugli occhi utilizzo un ombretto in stick e un mascara Kiko comprati in tutta velocità, si tratta rispettivamente del Longlasting Stick Eyeshadow nel colore numero 5, un marrone rosato molto carino, e del mascara Ultra Tech, un buon mascara ma nulla di sconvolgente. Lo sto utilizzando più per finirlo e passare ad altro…

Sulle guance sto usando il mio adorato Nars Orgasm, del quale parlo approfonditamente qui, e sulle labbra indosso spesso la tinta Wycon 27 All about love.

Spero come al solito di avervi dato spunti interessanti, qual è il vostro look del momento?!

Alla prossima!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...