#backto44

#backto44 – Ep.1: siamo solo ai primi passi

Uno dei buoni propositi al rientro delle vacanze è di tornare in forma, dopo un anno in cui ho trascurato la mia già non perfetta forma fisica.

Ho iniziato un o’ in sordina, scaricando una serie di app per il conteggio calorie e per i workout in casa. Ogni volta che mi sono iscritta in palestra è stato un fallimento, non riesco ad essere costante, mi annoia e mollo dopo il 3 o 4 giorno, buttando via anche cifre importanti.

Riesco ad utilizzare con una certa costanza Lifesum, una app che mi aiuta a controllare la qualità e le calorie di ciò che mangio. Così voglio provare ad aggiungere a questa attenzione anche del movimento fisico costante, ciò che sicuramente è sempre mancato ai miei tentativi precedenti. O meglio, movimento fisico sì, costante no.

Le app che mi hanno colpito di più e che vorrei utilizzare con più costanza, almeno per i primi periodi in cui devo riabituarmi a fare ginnastica, sono Nike Training Club e 7Entrambe hanno dei workout programmabili, ma NTC consente di impostare il proprio livello di allenamento da cui si parte (nel mio caso livello schiappa!) e sulla base di quello organizza i workout e il timing durante la settimana. Ieri ho fatto la prima serie del parametro “I primi passi”, oggi sono nel giorno di recupero, per fortuna aggiungerei… Una lezione che ho imparato è di riscaldarmi bene prima di affrontare questo tipo di esercizi, soprattutto visto che non facevo movimenti del genere da almeno 2 anni.

Ho iniziato anche un body routine che mi aiutasse a migliorare la circolazione delle gambe e attenuare per quanto possibile gonfiore e cellulite… Ma sarà argomento di apposito post, sono ancora in fase di sperimentazione.

E bevo tanto, molto di più di quanto abbia mai fatto, acqua quando sono in ufficio e tisane quando sono a casa.

Ovviamente ho intenzione quanto prima di farmi seguire da biologo nutrizionista esperto, per guidarmi nel raggiungimento del mio obiettivo.

Sono alla prima settimana, ho deciso di non pesarmi troppe volte, altrimenti rischio di mollare nel caso in cui dovessi vedere che le cose non vanno come mi sono ripromessa.

Questa è la mia personalissima esperienza, non ho la pretesa di consigliare nulla a nessuno. Il primo e unico consiglio che mi sento di dare è affidarsi ad un esperto per lasciarsi guidare sulla base del proprio corpo, della propria personalissima esperienza.

Alla prossima.

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...