Chiacchiere in libertà

Shopping online | Make up & more

Complici qualche serata di relax e un bel raffreddore a farmi compagnia nel weekend, mi sono dedicata ad uno dei miei sport preferiti: lo shopping online!! Avevo in wishlist alcuni prodotti che in questi giorni sono terminati o stanno per terminare, e ho deciso di fare un ordine comulativo su uno degli e-commerce make up… Continue reading Shopping online | Make up & more

Chiacchiere in libertà

Summer make up haul | Pochi acquisti ma buoni

Complici altre spese che hanno avuto la priorità negli ultimi mesi, ho fatto davvero pochissimi acquisti make up. Ma devo dire che quei pochi prodotti acquistati mi piacciono davvero tanto, e tanto da dedicare loro un post. Il primo, e quello di cui vado più orgogliosa, è un ombretto singolo. Si, perché mi sento di… Continue reading Summer make up haul | Pochi acquisti ma buoni

Chiacchiere in libertà

Prodotti PRO(va) | Tag

Serata chiacchiericcia, e ne approfitto per rispondere molto volentieri a questo tag. E’ raro che io partecipi ai tag, ma quando lo faccio è perché davvero ritengo possano dire qualcosa in più di me, ed essere utili con qualche spunto a chi mi legge fino alla fine del post. Sono stata taggata da LastanzadiSilvia che… Continue reading Prodotti PRO(va) | Tag

Chiacchiere in libertà

Tips | Consigli per le beginners del make up

Prendo ispirazione da questo post di Temptalia nel quale prova a dare dei piccoli suggerimenti per le ragazze che si approcciano al make up.

Io ho iniziato a truccarmi a 15 anni, ma adoravo il make up da quando ero bambina, e non vedevo l’ora di crescere per poter iniziare a truccarmi come volevo! Ho iniziato in maniera graduale, con un prodotto alla volta, prima il rossetto, poi il mascara, poi l’eyeliner… Guardandomi indietro però eviterei degli errori che ho fatto, ma che non mi rendevo conto fossero tali, e provo a riassumerli e condividerli.

  1. Non è necessario sentirsi in competizione con le amiche perchè loro magari si truccano più e meglio di te, e non è detto che il loro stile di make up sia giusto o sbagliato rispetto al tuo. Scegliete un vostro stile, quello che vi fa sentire meglio e più belle, e portatelo avanti. Potete anche essere belle con un filo di mascara, ma sarete voi e non l’imitazione mal riuscita di qualcun altro.
  2. Non bisogna comprare tantissimi prodotti solo perchè le tue Youtubers preferite li utilizzano per truccarsi. Soprattutto da adolescenti la pelle è bellissima al naturale, e se c’è bisogno di coprire qualche imperfezione (come è del tutto naturale che appaiano, io ne ho ancora in abbondanza all’età di 35 anni) basta farlo con un po’ di correttore e via, come insegna la mia Youtuber preferita Lisa Eldridge. E aggiungerei anche, scegli pochi prodotti ma buoni!
  3. Struccarsi bene è il primo passo per una pelle sana, e più la pelle è sana e meno sarà necessario truccarsi tanto 😉 Perdere quei 5 minuti in più a sera per struccarsi ben bene prima di andare a letto aiuta la pelle a respirare, a disintossicarsi e liberarsi da tutti i siliconi e i prodotti invasivi che abbiamo avuto sul viso per la maggior parte della giornata, e a respirare! E’ uno step molto importante della skincare routine, da non sottovalutare.

Spero di esserti stata utile e averti dato qualche spunto interessante.

E tu? Quando hai iniziato a truccarti? Quali suggerimenti daresti alle beginners?

Siete tutte taggate!!

Alla prossima! 🙂

Chiacchiere in libertà

Agenda 2017… Bye bye carta!

Approfitto di una pausa pranzo in ufficio per raccontare di come ho organizzato la mia agenda per il 2017, rigorosamente paperless!

Sì, per quest’anno ho deciso di mettere da parte carta, penna, Moleskine e Filofax e provare (dico provare perchè potrei sempre cambiare idea) ad utilizzare gli strumenti di organizzazione che la tecnologia web mette a disposizione, così da sincronizzare anche tutto su mobile e portare tutto sempre con me.

I miei calendari sono Google Calendar, associato al mio indirizzo di posta elettronica Gmail, e il Calendario iCloud associato al mio account iCloud, entrambi sincronizzati ma con contenuti differenti.

Nel Calendario iCloud ho inserito tutte le scadenze relative alla casa, come il pagamento dell’affitto e delle bollette, o altre scadenze organizzative per la gestione della casa. Vivendo da sola ne ho bisogno per non rischiare di lasciarmi indietro qualche pagamento o incombenza burocratica. Inoltre ho aggiunto un calendario salute con tutte le visite mediche o i controlli di routine e un calendario vacanze dove ho inserito tutti i ponti e le ferie, per poter pianificare al meglio le mie vacanze e i miei momenti liberi.

Il calendario Google invece contiene i promemoria di tutte quelle piccole azioni quotidiane che rischierei di dimenticare senza un alert sul cell che mi ricorda di compierle, cose del tipo “butta la spazzatura!” o “compra il latte!”… 🙂 Novità di questo 2017 è che ho deciso di seguire anche un meal planning, che ho inserito come calendario in Google, all’interno del quale organizzo il menù della settimana, così da avere chiaro cosa devo mangiare e la spesa da fare. Infine ho inserito un calendario editoriale per il blog, dove segno tutte le idee di post da pubblicare, cercando quanto più possibile di rispettarlo, cosa che a volte mi viene difficile fare, apprezzate lo sforzo!

Per le mie to do list quotidiane o per prendere nota di qualcosa utilizzo le app Note e Promemoria sul mio iPhone 6s, mentre per l’organizzazione di progetti più complessi, personali e professionali, utilizzo la app Wunderlist, in versione desktop e mobile. Per appuntarmi pagine o notizie trovate qua e là sul web la migliore secondo me rimane Evernote, sempre in versione desktop e mobile.

Per ora, dopo un mese di test, posso dirmi di trovarmi bene con questo tipo di organizzazione agenda. E’ molto flessibile, molto veloce, sempre sincronizzata, e meno dispendiosa del dover utilizzare carta, agenda e penne colorate, che per carità sono carine ma portano via tanto tempo e soldini inutili, diciamoci la verità. 🙂

Fatemi sapere cosa ne pensate, aspetto i vostri spunti e spero di esservi stata utile in qualche modo con questo breve post… A presto!!

P.S. per altri spunti su come organizzare la propria agenda digitale consiglio di visitare questo blog http://simplifydays.com/, che è stata la mia principale fonte di ispirazione con consigli utili per organizzarsi la vita e interessenti template gratuiti per Evernote.

 

 

 

 

Chiacchiere in libertà · Nel mio beauty

#prodottiterminati del periodo

Approfittando di un viaggetto in treno verso Bassano del Grappa, ho scritto un post sui prodotti che terminati in questo periodo, ma che utilizzavo già da diversi mesi, e che mi mancheranno nella mia routine. Il primo è lui, lo shampoo La Roche Posay Kerium – Shampoo-gel fisiologico Dolcezza Estrema. Lo acquistai in uno dei miei… Continue reading #prodottiterminati del periodo

Chiacchiere in libertà

#tag cosmesi naturale, cosa ne penso

Ciao a tutte, rispondo al volo e con piacere ad un tag per il quale sono stata nominata da Queen B Cosmetics. Premetto che non rispondo a tutti i tag indistintamente, un po’ per scelta editoriale, e un po’ perché se scrivo di qualcosa è perché davvero mi interessa dare il mio modestissimo contributo. E… Continue reading #tag cosmesi naturale, cosa ne penso